INFERNO O PARADISO, CHE DURA SCELTA PER I POLITICI

INFERNO O PARADISO, CHE DURA SCELTA PER I POLITICI

INFERNO O PARADISO, CHE DURA SCELTA PER I POLITICI

Il presidente Matteo Renzi fa un incidente con la macchina e muore. Arriva in paradiso dove lo attende San Pietro:

“Benvenuto caro Matteo in paradiso, prima di farla entrare nel paradiso terrestre devo anticiparle che abbiamo un problema da sistemare…vede, è davvero una cosa rara che un politico di alto rango come lei arrivi in Paradiso e non sappiamo cosa fare di lei.Così ci siamo riuniti e abbiamo deciso di farle trascorrere un giorno all’inferno ed un giorno in paradiso, così potrai decidere tu stesso dove stare per l’eternità”.

Così San Pietro accompagna il nuovo ospite in ascensore e scende fino all’inferno, si aprono  le porte e Renzi si trova davanti ad un enorme campo da golf. In lontananza vede un lussuosissimo club house dove ci sono molti suoi amici con cui aveva lavorato da vivo, gli corrono tutti incontro e lo abbracciano commossi ricordando i bei tempi passati, quando tutti insieme diventavano ricchi alle spalle degli italiani.Così decidono di farsi una partita a golf e poi cenano insieme con caviale aragosta e champagne. Alla cena è presente pure Satana, che in verità sembra una persona simpatica, cordiale e divertente.

Renzi si diverte moltissimo quando ad una certa ora gli viene detto di dover andare. Tutti i suoi amici gli si avvicinano e gli stringono calorosamente la mano, lasciandolo commosso e con le lacrime agli occhi…L’ascensore sale e si ritrova in paradiso dove lo aspetta sempre lui San Pietro. Renzi trascorre le successive 24 ore saltellando di nuvola in nuvola, cantando e pregando. Il giorno è lungo e noioso, ma finalmente giunge al termine.

LA DURA DECISIONE

Si presenta San Pietro che gli chiede:“ Presidente ora può scegliere finalmete dove trascorrere l’eternità!”

Renzi rifletto per un po di minuti e dice: “Beh, in paradiso è tutto molto tranquillo forse fin troppo, ecco perchè credo di essermi trovato meglio giù all’inferno!”.

Allora San Pietro non può far altro di approvare a malincuore  la sua decisione e lo accompagna. Giunge all’inferno e quando si aprono le porte del ascensore, si ritrova in mezzo ad una terra deserta e arida  piena di immondizia da tutte le parti, in lontananza vede tutti i suoi amici in tuta da lavoro che raccolgono immondizia in grandi sacchi neri.Il diavolo gli si avvicina e lo abbraccia in segno di benvenuto, Renzi a quel punto dice: “Maaa… io non capisco proprio… ieri qui c’era un grande campo da golf, una club house e abbiamo anche cenato di gran classe. Ora qui è tutto deserto e pieno di spazzatura da tutte le parti.”

Il diavolo lo guarda e dice: “Caro amico mio, ieri eravamo in campagna elettorale. Oggi, hai già votato per noi!”

                             SEGUITEMI SU:

PAGINA FACEBOOK–> https://www.facebook.com/Risate-x-tutti-1570617299924647/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*