UN EXTRACOMUNITARIO IN FARMACIA

UN EXTRACOMUNITARIO IN FARMACIA

UN EXTRACOMUNITARIO IN FARMACIA

Un extracomunitario senegalese di nome Abdul viene assunto in prova da un farmacista. E’ il primo giorno e il farmacista deve uscire per una commissione, ma prima di andare via si raccomanda con il nuovo dipendente:
– “Ascoltami bene  Abdul  non sai ancora niente e non sei pratico del mestiere, se vengono dei clienti falli aspettare qui che torno subito”

Entra il primo cliente:
“Salve vorrei comprare dei preservativi”

Abdul:
 “Non so cosa essere preservativi. Tu aspettare per favore”

Dopo qualche minuto entra il secondo cliente:
 “Buongiorno vorrei dei preservativi”

Abdul:
 “Non so cosa essere preservativi. Tu aspettare qui per favore”

Dopo qualche altro minuto entra un terzo cliente:
 “Vorrei dei preservativi”

Abdul:
 “Non so cosa essere preservativi. Tu aspettare qui con altri per favore che arrivare mio padrone”

I tre che aspettano da tanto tempo cercano di far capire ad Abdul cosa vogliono, così estraggono ognuno il proprio pene e posano tutti e tre 20 euro sul banco.

Abdul li guarda, tira fuori il suo, prende i soldi e dice:
 “Il banco vince!”

           SEGUITEMI SU:

PAGINA FACEBOOK==>> https://www.facebook.com/risatextutti1

Precedente IL GENERALE DEI CARABINIERI Successivo UNA CATTIVA E UNA BRUTTA NOTIZIA