GALLI ANZIANI E GALLI GIOVANI

   GALLI ANZIANI E GALLI GIOVANI

GALLI ANZIANI E GALLI GIOVANI

Un giovane gallo è arrivato nel pollaio per affiancare il vecchio gallo.

 “Domani mattina” – dice il giovane galletto “dormi pure tranquillo, che alle galline ci penso io!”

 “Senti” – risponde l’anziano e navigato gallo – “sii gentile e lasciami almeno quelle più vecchie, sai siamo cresciuti insieme!”

 “Ma non ci penso benché minimamente! Ma neanche per sogno!” – risponde il galletto – “Ormai sono io il gallo ufficiale! Quindi lasciami lavorare e stattene pure tranquillo!”

Il vecchio gallo che non è pronto né disposto ad abbandonare così presto il suo ruolo, fa una proposta al giovane venuto:
 “Senti, facciamo una gara: facciamo tre giri del cortile, mi dai dieci metri di vantaggio: se vinco io mi lasci le galline vecchie, se vinci tu, invece, ti prendi tutto il pollaio! Ci stai?”

Sicuro di vincere, il giovane gallo accetta la sfida.

Viene data la partenza e dopo un giro sta già per raggiungere il vecchio gallo, quando un colpo di fucile stende secco il galletto.

Si sente la voce del contadino:

 “Porca vacca, è già il terzo gallo frocio che mi vendono!”

     SEGUITEMI SU:

PAGINA FACEBOOK ===>> https://www.facebook.com/risatextutti1

Precedente ESAME DI ANATOMIA Successivo FATTO GRAVE IN CONVENTO